de en it
XAL Light 24

Casa M sulla rivista XAL Light magazine 24


WHITE LIGHTNING

È ben visibile giá in lontananza il bungalow adagiato in una zona tranquilla di Merano in Alto Adige, la cui idea progettuale si basa su un abile gioco di alternanze tra superfici massicce e superfici trasparenti. Una magnifica costruzione a due piani, che a tutti i livelli concede vedute spettacolari verso l’esterno, l’interno e anche attraverso. La raffinata sistemazione dell’esterno con piscina, prato inglese e giardino fa apparire la casa un tutt’uno con l’ambiente circostante, annullando qualsiasi separazione. Gli spazi interni si fondono formalmente con quelli esterni. Le facciate, le porte e gli elementi finestra sono stati realizzati come elementi completamente vetrati con impiego di vetro isolante a tre strati. Questa scelta fa sì che soprattutto al piano terra, dove sono state installate finestre a tutta altezza, che si estendono
dal pavimento al soffitto, si provi l’impressione che il terreno s’insinui dentro l’edificio e si prolunghi nella zona della piscina e del prato inglese. Inoltre il piano terra segue costruttivamente l’andamento leggermente ripido del terreno con lo scopo di ottenere la massima superficie possibile per il giardino, con un tangibile beneficio per la “zona benessere della piscina”. All’interno, pareti e superfici hanno come nota dominante il colore bianco che, combinato alle superfici vetrate e al taglio spazioso degli ambienti, genera una sensazione di spazio e di ampiezza quasi fluttuante, ulteriormente rafforzata dalle generose aperture delle finestre e dalle porte vetrate scorrevoli. Per considerazioni di risparmio energetico la costruzione in cemento armato è stata concepita come un volume compatto. L’aspetto illuminotecnico èstato risolto con il nuovo sistema a binario JANE che oltre a sottolineare l’orientamento comunque molto orizzontale dell’edificio, serve anche a fornire un’illuminazione indiretta allo spazio abitativo e ad illuminare la facciata. Le barre luminose sono state combinate con luci d’accento puntuali.

Per informazioni piú dettagliate e il file pdf visitate:

http://www.monovolume.cc/riviste.htm